Crea sito
Amore / Turismo

Gli ascensori di Genova…

Inaugurato nel Dicembre 1909, l’ascensore di Castelletto Levante è uno degli impianti storici di questo genere più noti e caratteristici di Genova, utilizzato da più di un milione di passeggeri all’anno. 

Si tratta del primo per importanza tra gli ascensori Genovesi, in particolare per quanto riguarda il suo richiamo turistico, collega infatti il centro storico (Piazza del Portello) con il belvedere Luigi Montaldo in Spianata Castelletto, uno dei più famosi punti panoramici della città. 

Mentre l’ingresso dell’ascensore in Piazza Portello si trova all’interno di un palazzo, la stazione a monte è costruita completamente all’esterno, in stile liberty, e con vetrate che consentono di apprezzare un ampio panorama. Nel 2012 l’ascensore è stato sottoposto ad importanti lavori di ammodernamento. Obiettivo principale quello di aumentare la sicurezza dell’impianto, tramite il consolidamento della struttura portante della torre e l’abbattimento delle barriere architettoniche, valorizzandone inoltre l’aspetto esteriore, grazie al rifacimento degli intonaci ed al restauro delle parti decorative presenti. 

Gli ascensori pubblici di Genova sono dodici impianti, gestiti dalla Società di trasporti AMT, ed utilizzati per il collegamento delle zone collinari cittadine. Dieci degli impianti oggi in uso sono entrati in servizio tra gli inizi degli anni ‘10 e la fine degli anni ‘70, e sono situati in zone che all’epoca erano soggette a forte espansione urbanistica.

Un undicesimo impianto, nell’area di Via Bari, è entrato in servizio alla fine del 2010, mentre l’ascensore di Quezzi è entrato in funzione nel 2015.

it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano