Crea sito
Amore / Moda

Il colosso di Zara apre a Como il primo negozio italiano del progetto for&from: commessi disabili contro le barriere

La location è quella di una boutique di lusso – in via Indipendenza 19, in pieno centro storico e a due passi dal Duomo – e i prezzi sono da outlet, ma la particolarità del nuovo negozio che ha aperto a Como è l’opportunità offerta ai commessi che vi lavorano: dieci delle 13 persone che compongono lo staff sono disabili fisici, sensoriali o intellettivi. Quello comasco è il primo punto vendita italiano, nonché il primo fuori dai confini spagnoli, del progetto for&from, aperto dal colosso Inditex (che comprende i marchi Zara, Pull&Bear, Massimo Dutti, Bershka, Stradivarius, Oysho, Zara Home e Uterqüe) in collaborazione con l’associazione comasca Cometa.

Il principale obiettivo del progetto – che in Spagna può già contare su 14 negozi e impiega in tutto 209 persone – è quello di favorire l’inserimento professionale dei disabili. “Lo staff del negozio è formato da ragazzi di età compresa tra i 20 e i 30 anni e per molti di loro questo è in assoluto il primo impiego – spiega Alessandro Figini, responsabile per Cometa del progetto for&from – Un motivo di orgoglio e soddisfazione non solo per loro, ma anche per i familiari, che li vedono compiere un passo importante lungo la strada dell’autonomia e della realizzazione personale. Alcune mamme, quando hanno ricevuto la notizia dell’assunzione dei loro figli, sono scoppiate in lacrime. Il lavoro conferisce a ciascuno di noi maggior dignità”.

In via Indipendenza, nei 270 metri quadrati distribuiti su tre piani, si possono acquistare a prezzi ridotti scarpe, borse e accessori vari di tutti i marchi del gruppo Inditex appartenenti alle collezioni delle stagioni precedenti. “Il bilancio del primo giorno di apertura è decisamente positivo: c’è grande entusiasmo da parte dei clienti e soprattutto dei commessi, che hanno avuto un battesimo del fuoco di tutto rispetto, data l’affluenza – commenta Figini – Siamo nel cuore dello shopping di Como e i ragazzi avranno modo di misurarsi anche con una clientela internazionale”. L’associazione Cometa collabora con Inditex da diversi anni – “abbiamo una scuola professionale con indirizzo tessile e loro ci danno un notevole aiuto offrendo stage agli allievi, ma anche sviluppando con noi altri progetti e contribuendo a strutturare il percorso formativo” – ma l’idea di aprire un punto vendita for&from è nata circa un anno e mezzo fa.

“Noi gestiamo già un bar a Cernobbio in cui lavorano persone con la sindrome di Down, ma quello del negozio inizialmente ci sembrava un bel sogno – conclude Figini – Pian piano si è trasformato in realtà grazie al sostegno di Inditex, che ci ha sostenuto passo dopo passo, non solo dal punto di vista economico, ma anche per la selezione e formazione del personale”.