Crea sito
Amore / Cinema

Il Giorno Sbagliato

Una giovane madre impegnata in una difficile causa di divorzio mentre porta, in grande ritardo, il figlio a scuola suona con una certa veemenza il clacson a un pickup che non parte al verde del semaforo.

Alla guida dietro il parabrezza c’è l’imponente massa fisica di un Russell Crowe (Toom Cooper) che nella notte ha appena massacrato l’ex moglie e il suo nuovo compagno e non apprezza la sollecitazione.

Primi minuti del film hanno già attribuito tutta la pericolosità necessaria a far sì che lo spettatore si trovi astutamente avvantaggiato rispetto all’ignara e più che stressata Rachel che ‘osa’ chiedergli di partire al verde del semaforo.

Potrebbe dire che ce l’avesse col mondo, mentre quella di Cooper è mirata alla risoluzione violenta di frustrazioni personali. Questo è il punto di forza di un film che non risparmia colpi bassi allo spettatore e che non pensa mai di ‘suggerire’ la violenza decidendo sempre di mostrarla in un crescendo da horror quotidiano.

Commenti disabilitati su Il Giorno Sbagliato